Barattoriciclo per una giornata di eventi alterni


16 commenti

Oggi è una giornata di eventi alterni, senza dubbio:

prima, sveglia alle 5.50 (faccetta tristissima) perchè la pulzella ha deciso che la mattina ha l'oro in bocca e bisogna goderne appieno....

poi,però, ha fatto un lungo pisolino dalle 8.40 alle 10.00, così ho potuto pulire casa e riordinare senza un gattino giocherellone sempre tra i piedi (faccetta allegra)....

dunque, al suo risveglio ho accellerato la passeggiatina mattutina per arrivare fino ad un nuovo negozio di hobbistica che volevo visitare da un po' (faccetta allegra, anche se 7 kg nel marsupio si fanno sentire)

peccato che era CHIUSOOOOO (faccetta furiosa!!!!).

L'ultima faccetta allegra è stata per una mail che attendevo e che mi ha invitato ad alcuni mercatini milanesi, tra i quali uno sul riciclo.

Ecco l'ispirazione per il mio post di oggi: chi non ha riciclato i barattolini degli omogeneizzati, per il pesto, la marmellata, le piantine, le bomboniere? E' che proprio si prestano, non c'è niente da fare, ti guardano con il loro formato mignon e ti dicono “Riciclami, riciclami....”

Quindi, lo ammetto, non è niente di inedito, ma mi andava di mostrarvi il mio personale riciclo dei barattolini di omogeneizzati per bomboniere a base di rosine di pannolenci, washi tape, carta fantasia e un'iniziale stampata. A me mettono allegria. E a voi?


Topino Tortino - ossia una nuova torta di pannolini


7 commenti


Tra me e questo topino è stato un colpo di fulmine. Visto e comprato. Poi è rimasto nella  scatole delle cose To do, perchè lo lasciavo sempre per un'occasione speciale. Siccome, però, ultimamente sto adottando la filosofia del Non lasciare a domani quello che puoi fare oggi, ho deciso di coinvolgere anche Topino nel mio nuovo modus vivendi e l'ho piazzato su questa tortina, che fa, anch'essa, parte della collezione per il catering Excibus di cui parlavo nel post precedente.

In questa tortina ho cercato di riportare i colori del doudou Topino usando una base di celeste, bianco  e grigio con dettagli nei colori accesi del pupazzetto, soprattutto verde pistacchio e arancio e mi sono divertita a creare una girandola e due bandierine con l'utilizzo di qualche cm di washi tape (aiuto, sto per soccombere alla washi tape mania, anche se mi tengo forte per resistere!!!!).


Note tecniche: oltre al pupazzetto e al piccolo bagnoschiuma la torta contiene i pannolini (non ce li dimentichiamo), un bavaglino (quello a righine grigie sulla sinistra) ed un cappellino bianco da neonato che ho trasformato in un piccolo plumcake con glassa di zucchero bianco e scorza di arancia a guarnizione....la fantasia è sempre il lievito che garantisce la riuscita della torta!

Note tecniche 2: quando imparerò a fare le foto sarà sempre troppo tardi!!!!! le mie torte dal vivo sono molto più belle accidenti! comunque, anche questa è in vendita, qualora Topino faccia qualche altra vittima...

Torta dai gusti accesi per una nuova collaborazione


19 commenti
Sono cambiate diverse cose ultimamente nella mia vita e, non sapendo da dove iniziare a raccontarvele, esordisco con qualcosa che non è mutato: la voglia di creare, creare, creare e sperimentare cose nuove e trovare nuovi spazi per esprimere questo immutato desiderio. Per questo vi propino subito una delle mie ultime torte di pannolini, che trovo particolarmente riuscita, e mi sento addirittura di battezzare con un nomignolo vezzoso; che ne pensate di PINK FASHION CAKE? ehhhh!?



Ho usato un lenzuolino di flanella a righe, che mi ha ispirato decisamente per dare un certo stile alla composizione, una calzamaglia di cotone color fucsia, un bavaglino, un sacchettino di amido da bagno ed un paio di calzini....tutto il resto è fantasia!



L'uso della calzamaglia è stato particolarmente strategico: l'ho infilata dall'alto verso il basso sull'ultimo strato di pannolini, così da nasconderli completamente (oramai lo sapete che a me i pannolini non piace vederli, non c'è niente da fare!) ed ho poi arrotolato in cima le due gambette come fossero rose di fondente, diciamo, và!




Di nuovo c'è che questa torta non è stata realizzata su ordinazione, ma al fine di creare un piccolo angolo espositivo a me dedicato nello showroom di Excibus, il fantastico catering di Paolo Gozzini, che coccola le papille gustative e la voglia di bello degli ospiti dei più riusciti eventi in Toscana. Naturalmente ringrazio di cuore Paolo per questa opportunità ed invito tutti voi a seguire i suoi eventi sulla pagina facebook per scoprire meglio che, magari, può occuparsi per voi anche di una bella cena di famiglia o di un business lunch a cui tenete particolarmente.

Ah, dimenticavo, dato che la Pink Fashion Cake non appartiene ancora a nessuno, fateci un pensierino se avete una nuova piccola fashion addicted da festeggiare!!!!!!

Con questo post partecipo al Linky Party # 68 by Topogina!!!