Bianche montagne e frutti di swap


3 commenti
"Caro Babbo Natale, mi domandavo: ma dove ti servi come stireria?...già, tu hai squadroni di folletti che amorosamente si prendono cura di te, figuriamoci se una di queste centurie non è addetta ad inamidarti i mutandoni! Come non detto, scusa."

Non mi è caduto un albero di Natale sulla testa, non temete, e non sono impazzita a furia di fissare i riflessi delle palle di cristallo...è che ho non una, non due, montagne di panni da stirare, ma un'intera catena montuosa, una cordigliera mut-andina che incombe sui miei progetti natalizi, percorsa da continui fenomeni tettonici che ne innalzano le altezze....solo oggi si contano 1) rientro della biancheria dell'asilo e 2) ritorno del marito trasfertista con valigia carica di fatiche settimanali! 

La verità è che solo stamani ho finito di consegnare le ordinazioni di Natale, che la mia andatura è oramai a dir poco pachidermica (mancano 20 giorni al parto, anche se non mi sembra vero) e che sui regali per parenti e amici mi sto praticamente ingegnando in tempo reale.... ieri pomeriggio, poi,  è stato dedicato alla preparazione del nostro contributo al buffet della festa del nido di oggi -presto vi posto i risultati-, perciò la cordigliera suddetta continuerà ad incombere ancora per un pò, temo....diciamo che fa atmosfera, va!

Non potevo, tuttavia, attendere oltre a pubblicare i frutti della mia partecipazione allo swap della mitica Marcella del blog Nel baule di Marci, denominato Christmas for you


e terminato lo scorso 18 dicembre, giusto un paio di giorni prima che il mio pacchetto raggiungesse la mia abbinata, la carissima Sabrina di Sciccoserie, che è stata così dolce e paziente con me, nonostante gli sia toccata una scarrettata e ritardataria quale io sono come abbinata.

Ed ecco i bellissimi doni che ho ricevuto da Sabrina:


un'originalissima e preziosa stella di Natale con pietre e perline sui toni del rosso e celeste, colori che, manco a farlo apposta, sono il mio abbinamento preferito per il Natale, accompagnata da una ghirlandina molto festosa,  decorata con una farfallina di sapone ed un coloratissimo e allegro biglietto.



Da parte mia, invece, ho confezionato qualcosa di molto meno prezioso ahimè, ma coerente con i miei soliti pasticci dagli ingredienti utili per le pulizie domestiche:



una ghirlanda di candide rose di neve fatte con panni antistatici e ingentilita da bacche e nastri dorati e 


un piccolo alberello confezionato con un panno per i pavimenti....come dire: i materiali che io uso non sono certamente nobili, ma se la tua soffitta strabuzza di scatole di decorazioni natalizie, le mie puoi utilizzarle per un buon fine, dai, Sabry, vediamola così.

Con un enorme GRAZIE dedicato a Sabrina e anche a Marcella, per la bella iniziativa, passo e chiudo!


3 commenti:

  1. quante belle creazioni! ti auguro buone feste

    RispondiElimina
  2. Grazie per le belle parole, simpaticissimo questo post. E' stato un piacere swappare con te. Prelevo la foto della ghirlanda con la farfalla e la inserisco nel post che ho pubblicato con le tue creazioni, non ti dispiace vero? Avevo dimenticato di farla e vorrei mostrarla alle amiche.
    Allora l'evento tanto atteso si sta avvicinando? Ti auguro Feste serene nell'attesa dell'arrivo della creatura!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao Tata!!! Tantissimi auguri di Buon Natale!!!!

    RispondiElimina

Sono tutt'orecchi!